1° Raduno Nazionale Tracer Mugello 2018

160 equipaggi e 231 partecipanti per la prima edizione fra Toscana e Romagna
I grandi brand del settore moto (come del resto avviene in campo auto) si danno un gran d'affare per ingaggiare i consumatori finali e, giustamente, investono budget notevoli per comunicare direttamente con i motociclisti, loro potenziali clienti. Ciò che, però, stupisce negli ultimi anni è la potenza della rete, intesa come l'insieme del web, dei social e dell'unione fra consumatori stessi, guidati da uno stesso obiettivo.Ne è un lampante esempio il 1° raduno nazionale della Yamaha Tracer (900 e 700 cc). Ci si aspetterebbe che fosse la casa madre a organizzare un tale evento: si sa, infatti, che la prima volta negli eventi concede una sorta di imprimatur difficile, poi, da scalfire. E, invece, questa volta ci hanno pensato Facebook, i blog, i siti di appassionati e per ultimo Whatsapp a mettere in rete tutti i numerosi possessori del modello Tracer, che tanto successo ha avuto (e sta avendo) nel nostro paese.

Leggi tutto: 1° Raduno Nazionale Tracer Mugello 2018